Racconti di vita frugale, di autoproduzione, decrescita, riciclo, decluttering e downshifting , che sono parole spesso citate nei miei post. Uno stile di vita semplice, progetti creativi e di vita di una famiglia assolutamente sperimentale e di due bambine. Idee che dalla mia testa finiscono su queste pagine. Gocce di vita, esperienze e ricette da condividere e da copiare! Benvenuti in questo mondo!

venerdì 4 gennaio 2013

karma

il mio è un karma decisamente pesante..e persecutore. nel senso che a volte si ripresentano schemi e situazioni già strutturate. quando è così è difficile uscire dal vortice. sono quei momenti déjà vu che è estremamente difficile allontanare. il cenone..riprendendo un pò il filo dello scorso post, è andato molto bene: a lume di candela:) le bambine hanno provveduto alla decorazione della tavola..piena zeppa di candele..per creare l'atmosfera..ha detto angelica..credo che le bimbe abbiano reperito tutte le candele di casa (comprese le tealight dell'ikea) per farne un gradevole, caldo e incoraggiante centrotavola.
l'anno nuovo è incominciato, le nuove idee pure, il tempo è tiranno ma l'organizzazione non manca. in questi casi, pieni di scadenze ed appuntamenti, non manco di scrivere una lista dei to do (che sistematicamente perdo e riscrivo decine di volte) per non dimenticare le incombenze e gli impegni.
e nemmeno mi assale la classica depressione post festiva, mi piace pensare che sia sempre un pò natale anche a ferragosto! ma torniamo alla questione del karma: la mia amica daniela, bionda spumeggiante, collega di lavoro e compagna di serate brillanti mi regala questo libro
beh..almeno credo sia stata lei: due pacchetti identici..conoscendo però i donatori, direi che lei (che mi ha detto..ma che devo regalarti? ti fai già tutto da sola:) - il regalo l'ho apprezzato molto..ma se proprio dovessi aggiungere..scambio anche i libri!!!) è una probabilissima candidata all'acquisto del libro..considerato anche che l'altro è molto più frivolo e frou frou ;)
libro bellissimo, commovente, delizioso che mi ricorda tanto....ME! me?? si si me e le mie stranità..come dice sempre la mia collega napoletana!
ora, io dico, in una libreria di 200 metri quadri .. tra migliaia di volumi , scaffali pullulanti di pagine profumate di carta..daniela..proprio questo libro doveva acchiappare?????? ma si..alla fine, anche questo è karma. l'importante è riconoscerlo:)
in ultimo, mi son fatta un regalo da sola, per distrarmi un pò dall'acustica perfetta: un gilet verde petrolio tutto tricotato a maglia grossa, smanicato, strategicamente sotto ai fianchi provati dalle cene dicembrine...senza bottoni, il che vanificava quanto precedentemente detto.
 non potendo permettere lo svolazzamento del capo a scoprire rotolini neonati..ho pensato di farmi uno spillone, riciclando (ed inaugurando un altro anno ricicloso) minuterie raccolte sotto gli armadi sopo il tornado mercatino..così sono bella e sicura che il tutto..sotto..sarà secretato:)
felice serata

5 commenti:

  1. La spilla è bellissima!!!
    Per il karma...coraggio: c'è un anno intero per affrancarsi:-)
    Buonissimo 2013!
    A presto!
    :-)

    RispondiElimina
  2. io penso che il karma vada dove noi lo dirigiamo... sarà una visione mooolto relativista, per carità. Ma preferisco pensare che ci sia un perchè di fronte a tutto quanto... vagheggiamenti a parte, la spilla è bellissima. Baci

    RispondiElimina
  3. cara Katia inanzitutto grazie mille il pacco con i libri è arrivato GRAZIEEEEEEEEEEE
    adoro la spilla che hai preparato è bellissima ed è una favola,semplice ed elegante Brava!
    bacioniiiiiiiii Valeria e tutti i ragazzi della biblioteca

    p.s. non accendere il camino, che stasera se sei stata buona passo da te a riempirti la calza :)

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Non è casualità ma causalità, ergo nel karma ci credo. Il libro non lo conosco, ma la spilla è fantastica!
    Bacioni!

    RispondiElimina

.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.pensieri stupendi.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.