Racconti di vita frugale, di autoproduzione, decrescita, riciclo, decluttering e downshifting , che sono parole spesso citate nei miei post. Uno stile di vita semplice, progetti creativi e di vita di una famiglia assolutamente sperimentale e di due bambine. Idee che dalla mia testa finiscono su queste pagine. Gocce di vita, esperienze e ricette da condividere e da copiare! Benvenuti in questo mondo!

martedì 10 aprile 2012

diario di una pasqua recessiva

buonasera! pasqua è passata, gli amici son andati via e, da domani, si ricomincia con la routine fino almeno a giugno. Pasqua??? ma quale pasqua? e quali uova e quali colombe? non so da voi, ma qui, nella casa dei sogni, sono approdate 2 uova kinder (uno a princess), e quattro ovetti. nessuna colomba industriale è volata sul terrazzo, solo due simpaticissimi e scampananti conigli si son nascosti tra i pomodori in crescita:)
il bilancio è assolutamente obbligatorio..e la riflessione pure. a fronte di almeno 12 uova degli scorsi anni, insieme ad una decina di colombe e un plotone di conigli..la differenza si nota eccome. ma MEGLIO così: i denti ringraziano, il giro vita non si allarga e non si produce una tonnellata di carta crespa e poco riciclabile. come già detto a natale, anche questa pasqua è stata fortunatamente frugale. quindi sentita. quindi apprezzata di più.
il bilancio è posistivissimo, fatto di preziosi minuti in compagnia di amici e parenti. i doni ci son stati eccome, ma fatti in casa:) una pastiera buonissima, tante cullure ottime per la colazione, una colomba fatta in casa che è assolutamente deliziosa (e senza imballo!!!)..che bello!! nessun obbligo, nessun problema, niente ansia..solo festa. e che festa sia, non solo quando il calendario segna rosso!
ed il vostro bilancio..si avvicina un pò al mio??

p.s. leggendo loro  sono arrivata qui .. vi consiglierei di passarci e di abbattere altre barriere mentali dettate dalle famigerate pubblicità..che , a volte, nn sono altro che deleterie per il nostro portafogli:(
felice serata

11 commenti:

  1. Ciao Katia, grazie, molto interessante..io ho da sempre l'abitudine (ed ora anche il tempo necessario) di leggere le etichette ed è vero..molti prodotti a marchio del supermercato sono fatti dalle stesse ditte e marche pubblicizzate e costano meno, a volte anche molto meno! Per il bracciale io l'ho improvvisato, ma in rete ci sono tanti tutorial e anche video!
    Carmen

    RispondiElimina
  2. bellissimo le feste migliori sono proprio quelle come l'hai trascorsa tu, e da domani si riparte

    RispondiElimina
  3. Ciao Katia...anche la nostra pasqua è stata sottotono...meglio così per il portafogli e per il girovita come hai detto tu :))) io ho acquistato solo un uovo per la mia nipotina....e niente più...né colombe, né ovetti, né salame...e non sono stata l'unica dalle mie parti!!!!

    RispondiElimina
  4. anche noi abbiamo passato una pasqua simile alla vostra e siamo stati semplicemente benone !

    RispondiElimina
  5. Ciao Katia, grazie per aver messo il link " io leggo l'etichetta" mooolto interessante! Ero gia a conoscenza che i prodotti con la marca del supermercato sono realizzati negli stessi stabilimenti di quelli più noti ma vedere l'elenco con la comparazione dei prodotti fa un certo effetto!
    Adesso farò ancora più attenzione!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. anche a casa mia un solo uovo di cioccolato da dividere e mangiare insieme la domenica di Pasqua, in compenso non sono mancate le raviole fatte in casa, e le uova farcite... e hai bimbi due pigiami con stampa di coniglietti! Utilissimi, anche perchè qui le temperature sono scese alla grande!
    ma la gioia di stare insieme era il regalo più gradito da grandi e piccini!!
    buona giornata Valeria del blog un truciolo

    RispondiElimina
  7. anche noi abbiamo avuto una Pasqua povera di tante cose ma ricca di affetto, ed è quello che conta!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Sì sì, anche la Pasqua nel mondo di Danda è stata semplice e frugale, trascorsa con dei carissimi amici ed un pranzo tutto fatto in casa, fino al dolce. Viva la sobrietà!

    RispondiElimina
  9. Ciao, una domanda: le "cullure per la colazione" cosa sono? Grazie

    RispondiElimina
  10. Ciao Katia! Le feste più belle sono proprio come quella che tu hai trascorso! Soprattutto con le cullure per la colazione!!!!!! Ma grazie per i blog che hai segnalato.....interessantissimi! Buonadomenica! :)

    RispondiElimina
  11. Ero passata a farti gli auguri ad inizio settimana, ma non riuscivo a commentare... arrivo ora, sono ancora validi i miei auguri? :D
    Anche la nostra Pasqua è stata piuttosto recessiva (uno dei vantaggi di essere in giro...: 1 uovo equo solidale (in tre)regalato dai nostri amici, 1 piccolo uovo al Mostrillo, tre ovetti alla Generale ed un piccolo coniglietto di cioccolato a Be... tutto qua, nessun avanzo e come sorpresa un libro da mamma e papà!
    Ho apprezzato molto il sito che hai segnalato, ne ho già fatto tesoro ieri durante la spesa ;)

    RispondiElimina

.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.pensieri stupendi.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.