Racconti di vita frugale, di autoproduzione, decrescita, riciclo, decluttering e downshifting , che sono parole spesso citate nei miei post. Uno stile di vita semplice, progetti creativi e di vita di una famiglia assolutamente sperimentale e di due bambine. Idee che dalla mia testa finiscono su queste pagine. Gocce di vita, esperienze e ricette da condividere e da copiare! Benvenuti in questo mondo!

sabato 23 novembre 2013

io ce la metto tutta per aiutare madre terra..e voi?



buonasera a tutti. intanto la mia fotocamera fa i capricci, a volte salva a volte no le immagini.
la metterò in lista desideri:)
quest'anno, come gli anni scorsi, le feste di natale saranno benevolmente frugali. ho capito che senza spese eccessive e mettendo da parte il consumismo hi-tech il calore della festa è inebriante. ho anche capito che la vera festa è il tempo passato con i propri cari, davanti ad una bevanda calda a far due chiacchiere. con le bambine poi, fare l'albero, decorare i pacchetti e scrivere lunghe liste di pensieri rappresenta un tempo impagabile e dal valore inestimabile.
anche quest'anno, dunque, il natale sarà fatto in casa. mi sono accorta che lo scorso anno ho regalato i miei addobbi a chi li apprezzava venedomi a fare visita. tutte le mie amiche ne hanno uno da appendere tra qualche giorno. ma il nostro albero avrebbe rischiato di rimanere un pò spoglio, se qualche giorno fa non avessimo pensato di creare degli addobbi con materiali di riciclo.
ho tagliato degli uccellini di cartone con la bigshot, ma chiunque potrebbe ricavare una sagoma ed appoggarla al cartone.
ho poi preso della carta da imballo usata, un pò stropicciata, inutilizzabile per incartare nuovamente. la fantasia allegra a pois arancio mi ha letteralmente conquistata.
ho ritagliato due sagome di carta per ogni sagoma di cartone. ho dato una spennellata di vinavil e lasciato asciugare. ho rifinito l'esterno con dell'altra colla, per indurire. ho decorato il bordo con del glitter, ma nache un pennarello a punta grossa fa il suo effetto.
in ultimo ho forato e infilato del filo di rame recuparato da un vecchio filo elettrico.
tra qualche giorno li vedrete in bella mostra sul mio albero:)
a presto, cari amici, con un post tutto dedicato al natale frugale!

7 commenti:

  1. Ciao Carissima Katia,
    sempre piena di idee! Carinissimi questi uccellini a pois (anch'io adoro i fantomatici puntini...li metterei dappertutto!)...creati con l'aiuto della macchina magica!
    Tienimene uno per il nostro prossimo scambio! ;)
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao michela. ma certo!! alla prossima:)

      Elimina
  2. Ciao Katia! Sono molto carini questi uccellini a pois, e anch'io sto preparando delle decorazioni natalizie "fatte in casa", ho tanto di quel materiale recuperato da usare …evviva il Natale frugale all'insegna della fantasia!!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Ciao Katia, io negli ultimi anni regalo alle amiche e colleghe di lavoro decorazioni fatte rigorosamente in riciclo. Non é solo " frugale" ma personalizzato e fantasioso e creativo!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione loriana:) mma moltio ancora non l'hanno capito!

      Elimina
  4. Fantastiche queste decorazioni, mi piace moltissimo anche il titolo del tuo post...
    emblema di ciò che ci spiega la SERR
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao nonna anna grazie 1000!! sereno pomeriggio anche a te

      Elimina

.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.pensieri stupendi.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.