Racconti di vita frugale, di autoproduzione, decrescita, riciclo, decluttering e downshifting , che sono parole spesso citate nei miei post. Uno stile di vita semplice, progetti creativi e di vita di una famiglia assolutamente sperimentale e di due bambine. Idee che dalla mia testa finiscono su queste pagine. Gocce di vita, esperienze e ricette da condividere e da copiare! Benvenuti in questo mondo!

mercoledì 30 marzo 2016

il decluttering della mente

sebbene i giorni passati di festa siano stati vissuti lentamente, è difficile riadattarsi ai ritmi quotidiani. quell'oretta in più di sonno ristoratore al mattino è stato un toccasana per il corpo e la mente. ma non è stato sufficiente, almeno per quanto mi riguarda, a dare quella carica per la ripartenza. allora mi sono presa un paio di ore tutte per me. i medici consigliano 30 minuti, la psicologa che ci ha valutato al lavoro soteneva che ne bastassero solo 15. io ho abbondato e di ore me ne son prese 2.
due ore di relax totale, del fare nulla, del pensare alle cose positive.
ho carburato accendendo due candele dall'aroma rilassante e mi sono concentrata su di me. ho praticato quello che viene definito decluttering della mente che, vi assicuro, è un vero toccasana anche per lo spirito.
ho incominciato a respirare profondamente, quel respiro profondo che induce alla calma.
ho pensato a quanto ho fatto ed alle cose da fare, imponendomi di raggiungere i miei obiettivi un passo alla volta, senza affaticarmi.
ho cercato di definire le priorità, di ricercare l'essenziale e di mettere da parte il superfluo, fatto di pensieri ridondandi , dei quali si può fare tranquillamente a meno.
ho scritto nella mente un diario fatto di pensieri in pillole. ho ringraziato Dio, a cui ancora non ho dato un nome proprio, per tutto ciò che mi ha offerto. ho le mie figlie, che sono la mia più grande ricchezza, il mio paradiso in terra, che hanno un valore così inestimabile da essere annullato.
ho il mio mare, azzurro, ma anche verde e grigio, che mi insegna ogni giorno quanto la natura sia potente e degna di rispetto. ho una famiglia e pochi amici, ma veri, su cui posso contare. ho tempo, TEMPO, per me più di quanto avessi potuto immaginare da bambina vedendo mia madre sempre impegnata a lavorare. il tempo è necessario, visto qualitativamente e vissuto nel quotidiano.
 ho una casa, imperfetta, incompleta, vorticosamente in movimento, dove nulla è sempre al solito posto, ma che parla di chi la vive. anche le pareti graffiate e scarabocchiate raccontano qualcosa. e c'è ancora il dono del fare, non del saper fare. non vorrei definirmi vanitosa, non lo sono affatto. il dono del fare, del fare da sè, del produrre e del condividere. e non per ultima considerazione, l'amore nei confronti della natura, per quale sono ancora una figlia impura, dovrei migliorare quello che cerco di fare e di trasmettere alle mie figlie: il rispetto, il non spreco, la cura per le cose che madre natura ci offre. mi sono imposta di camminare, di lasciare la macchina se non per lo stretto necessario. ho la possibilità di farlo, vicino al mio amatissimo mare. la decisione più dolorosa, ma consapevole, che ho preso è quella di lasciare andare alcune persone con i loro ricordi passivi, che mi rubano i pensieri e mi rabbuiano i momenti belli. è ora. lo sento. beh, non vi annoio ulteriormente, in fondo..è l'ora del thè! medidate anche voi, appena potete, quando potete.



8 commenti:

  1. Che bel post Katia...condivido quanto hai scritto e, nel mio piccolo, cerco di mettere in pratica quello in cui credo, anche se ancora in modo imperfetto..
    Un caro saluto e un abbraccio alle tue ragazze (non posso più chiamarle bimbe ormai! )
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Carmen! siamo tutti ancora e saremo sempre imperfetti..i fondo siamo solo esseri umani! quel che possiamo perfezionare è il senso e la volontò di migliorare:)

      Elimina
  2. Condivido pienamente,l'Amore per la Natura e Dio dovrebbero esser al primo posto in questo mondo,importantissimi sono anche la famiglia e amici chiaramente,...nutrirsi di pensieri positivi,lottare sempre per migliorare questo mondo,...non possiamo accontentarci di com'è oggi questo mondo,dobbiamo migliorarlo per noi e per i posteri!
    Un abbraccio a te e alle ragazzine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Anna! ricambiamo tutte e 3:)

      Elimina
  3. Bellissimo post, infonde serenità solo a leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao tutti, se anche per un attimo ti ho trasmesso serenità..è un ottimo punto di partenza! un abbraccio

      Elimina
  4. Bellissimo post, infonde serenità solo a leggerlo.

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post e bellissimo blog!
    Piacerebbe anche a me riuscire a vivere in modo un po' più essenziale, ma ho un lato da accumulatrice ancora troppo pronunciato!
    In ogni caso ho notato che abbiamo le stesse tazze blu!;)
    (Mi sa che non siamo nemmeno le sole!XD)

    RispondiElimina

.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.pensieri stupendi.•:*♥* :•. .•:*♥* :•.