Racconti di vita frugale, di autoproduzione, decrescita, riciclo, decluttering e downshifting , che sono parole spesso citate nei miei post. Uno stile di vita semplice, progetti creativi e di vita di una famiglia assolutamente sperimentale e di due bambine. Idee che dalla mia testa finiscono su queste pagine. Gocce di vita, esperienze e ricette da condividere e da copiare! Benvenuti in questo mondo!

sabato 29 ottobre 2011

mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mi fai fare una festa di halloween???????????????????? parte 2






eccoci qui con il bottino pronto per essere assalito:)
cupcakes con frosting al philadelphia
biscotti a forma di dito
tramezzini doppia nutella
pozione magica.)
per i cupcakes ho utilizzato la ricetta classica:
1 uovo
2 tazze di farina di mardorle
2 tazze di farina bianca
2 cucchiai di burro
2 cucchiai di philadelphia
2 cucchiai di zucchero
1/2 bustina di lievito
prima gli umidi, poi i secchi, infine il lievito ed in forno x 25 minuti a 180 gradi non ventilato.
il frosting al philadelphia (per rendere il tutto un pochino più leggero) ho utilizzato 2 cucchiai di philadelphia e 6 cucchiai di zucchero a velo..
la pozione è magica..quindi non posso dare la ricetta:)
per i biscotti a forma di dito, ho semplicemente fatto dei tubolari di frolla rifiniti con una scaglia di mardorla a mò di unghia..
ora nn ci resta che aspettare che arrivino PRESTO le 17.30:=) felice pomeriggio..

venerdì 28 ottobre 2011

mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mi fai fare una festa di halloween????????????????????





timbro e intensità mi hanno indotto a dire di sì:)...in realtà..quando mia figlia mi propone queste iniziative..io ci vado a nozze:)
intanto perchè posso programmare il pomeriggio con le streghette senza litigi e contestazioni varie..eppoi perchè è come se mi mettessi alla prova:
macchina da cucire=rotta!
stampante= senza inchiostro!
spillatrice=senza spilli!
e..per finire... nessun materiale a tema:(!!!!
quindi..carta, colla, colori, timbri e....spago tolto dal balcone (che..finita la festa tornerà alle sue mansioni:)) , patate, cannucce colorate..
intanto qualche decorazione a soffitto..poi, il pezzo forte..i topper per i cupcakes sanguinanti fatti dalle bambine, imperfetti ma per me, la mamma, bellissimi, e cannucce personalizzate con decorazioni fatte con le patate:)
domani, a tavola allestita..eh si la festa si anticipa di qualche giorno..scriverò la seconda parte di questo post.)
felice pomeriggio

domenica 23 ottobre 2011

dahlia



dahlia, o dalia. anelli cabochon di resina montati su bronzo anticato. i cabochons sono stati lucidati per un effetto brillante. pronti per lo shop:) serena domenica

dahlia or dalia, cabochon resin rings on antique bronze sdjustable abnd. ready for the shop
have a great day

venerdì 21 ottobre 2011

due fiori ed una tenda...two flowers and a tent


un pò remake di due cuori ed una capanna..mi porto avanti per i miei pensieri di natale perchè temo di non avere poi tutto il tempo che vorrei per terminare e realizzare tutte le vagonate di idee che fumano come ciminiere dal mio cervello ormai completamente fuori controllo:)
questi sono due fiori spille corsage ricamati e rifiniti con le perline..chissà se ispiro qualcuno di passaggio:) serena giornata

just a remake of a famous ditto..i go forward my holiday gifts as i'm afraid i'll not have so much sparetime in my next future. here a couple of stitched and beaded flowers corsage brooches. may i inspire you? have a great day

mercoledì 19 ottobre 2011

zucchetta riciclata al 100% halloween decor - totally recycled fall pumkin



eccomi qui con un altro dei mie progetti all'insegna del riciclo. come già detto, le mie figlie volgiono la casa dei sogni vestita a tema..e quindi ecco cosa abbiamo sfornato oggi pomeriggio. una zucchetta che al momento giace sul davanzale della finestra.
ecco cosa abbiamo utilizzato:
  1. un calzino dismesso
  2. un pezzo di collant rotto
  3. dello spago
  4. un filino di rame
  5. dell'ovatta tolta da un vecchio giubbino
  6. un pezzo di nastro riciclato da un pacco appena arrivato
  7. della vernice dorata (facoltativa perchè se il calzino è di un colore adatto non occorre)
tools: una forbice
bisogna tagliare il calzino all'altezza del tallone. allargarlo un pò con le mani e riempirlo di ovatta. quindi arrotolate su se stesso il nastro e dategli forma. ricopritelo con la striscia di collant tirata fermando con un pezzetto di spago. richiudere il calzino facendo entrare nel foro di chiusura il nastro ricoperto. date con il resto dello spago la forma alla zucca. infine girare e girare lo spago fino a dare solidità all'assemblaggio. rifinire con il filino di rame ed eventualmente dare una spruzzata di vernice dorata. felice serata

hi folk, my daughters want our new dreamy house decorated for halloween. so this afternoon we made a sock pumpkin.
here what you need
  1. an old sock
  2. a tight scrap
  3. materials to stuff
  4. copper wire
  5. cord wire
  6. golden paint (not required if the sock pattern is nice)
  7. packaging tape
tools: scissors
cut the sock and fill it with materials to stuff (cotton or fabric scraps)
create the stick with the tape and cover it with the tight scrap.
close the sock and the stick inside with cord string.
shape the pumpkin
paint if required
finish with the copper wire
have a great day

martedì 18 ottobre 2011

decluttering - ne RIparliamo con una miniguida


sera:::)) ho letto con certosina attenzione i vostri post a proposito di decluttering, ho segnato ed elaborato i punti cruciali che impediscono ad alcuni di voi di tagliare, ho pensato che in questo momento di rigore, provocato da una crisi profonda ma anche da una profonda ricerca di valori, può esservi utile un piccolo vademecum, i miei personali appunti in materia, che trovate, sviluppati qui di seguito ed in altri post futuri. buona lettura e buona riflessione

uno dei principali ostacoli del decluttering è la sensazione immediata e presumibilmente postuma del pentimento per essersi liberati di quel tale oggetto.
infatti, quando si sta per tuffare il pezzo in questione nel sacchetto, una mano tira l'altra ed il cervello detta..." e se poi mi serve???" RAZIONALIZZATE. se qualcosa non è servito per anni, a cosa potrebbe servire in futuro? e se propio poi servisse tra 10 anni..si ricomprerà e si apprezzerà ancora di più nella sua funzionalità.
tuttavia, lasciare andare gli oggetti per alcuni rimane ancora estremamente difficile.
quando vi deciderete..è un pò come una dieta. se l'idea di migliorare non parte da voi, le probabilità di riuscita saranno esigue e fallimentari in partenza. dunque..quando vi deciderete tenete conto che
  • i vostri oggetti non finiranno al macero, ma in altre mani più carezzevoli, che adotteranno per amore le vostre cose, spirito di collezionismo, tendenze di moda, e così via. quindi, buste alla mano, pennarello nero e via: busta differenziata (carta-plastica-vetri e ceramiche eh..si ce ne sono che conservano tutto ma proprio tutto)..poi busta dei vestiti da dare in parrocchia, busta dei vestiti da dare agli amici caritatevoli e comprensivi, busta di libri per la scuola o la biblioteca..e busta dell'indifferenziata (vedrete alla fine quanta poca indifferenziata si produrrà), busta delle vendite (ebay, i-offer sono circuiti garantiti che trasformeranno i vostri gingilli in monetine sonanti (che investirete per cose necessarie), busta dello scambio (zerorelativo, ebarty vi permetteranno di scambiare i vostri oggetti languidamente abbandonati negli armadi e sugli scaffali)
  • se proprio temete di non riuscire, metteteli in anticamera: riempite degli scatoloni e portateli in cantina. se dopo 6 mesi non ne rivendicate alcun diritto, è palese che non servono e che è venuto il momento..per loro..di abbandonare la casa:)
  • galvanizzatevi pensando a quanto spazio vuoto ne ricaverete, più aria, meno polvere, più possibilità di scovare quella camicia rossa fino a qual momento seppellita tra 1000 magliette e quindi introvabile ai più.
  • pensate positivo, siate generosi con chi non possiede. donate le vostre cose appese nell'amadio da tempo immemore a chi realmente ne ha bisogno e..credetemi, i destinatari son tanti.
  • siate orgolgiosi di voi stessi: con il decluttering si modifica il modo di vedere la vita, meno consumistica, più slow, più vivibile e umana...
mi piacerebbe sapere se questo post vi ha interessato, se vi è servito a chiarire anche un solo dubbio dei post precedenti. mi piacerebbe approfondire l'argomento, vorrei parlarne ancora, magari entrando nel dettaglio delle camere e degli armadi, cercando, insieme a voi..l'elisir del bel vivere.)

halloween - un decoro totalmente riciclato - a totally recycled home decor




buongiorno..si sa..halloween è una brutta festa. quindi il decoro deve sposare con la tradizione. le mie bambine vogliono la casa dei sogni vestita a tema. ieri abbiamo creato tutte e tre insieme questo decoro utilizzando materiali totalmente riciclati, quindi a costo 0.
occorrente
  • una gruccia da lavanderia
  • un vecchio collant
  • un pò di filo
  • un paio di bottoni
  • del nastro
  • dei ritagli a tema.
occorre tirare la gruccia fino alla forma desiderata
bisogna tagliare il collant a strisce e ricoprire la superficie di metallo
con gli avanzi del collant fare qualche nocca qua e là
rifinitre appendendo i bottoni e i ritagli a tema..noi abbiamo utilizzato i temi classici di halloween ..infine fare un fiocco con del nastro nero ..buonissima giornata

good morning, here our halloween hanging decor. we've used tights, ribbons, old buttons and paper ornaments. here what we had, a strange spooky hanging garland for our festive wall:)
have a great day

lunedì 17 ottobre 2011

decluttering..ne vogliamo parlare un pò?

to declutter, ovvero rimuovere tutte le cose che non servono più. sembra facile, ma non lo è affatto. ragioni sentimentali, ricordi e tendenza ad accumulare impediscono i processi di decluttering.
ma, se si prende questa buona abitudine, le conseguenze saranno positive per voi stessi e per l'ambiente dove vivete abitualmente. gli arnesi per il decluttering sono semplicemente delle buste di plastica, da utilizzare riempiendole per categoria. quindi, la busta destinata al riciclo, quella destinata alla parrocchia, ancora una per la biblioteca, ed ancora la busta dei giocattoli riutilizzabili e così via.
se ci fermiamo un attimo e osserviamo attentamente la nostra casa, noteremo che tante, ma troppe cose non servono a nulla, distraggono da ciò che serve e accumulano polvere qua e là. allora..che fare? tagliarle..letteramente dal nostro territorio! sono una ricilatrice cronica, non mi piace accumulare troppa spazzatura, quindi la mia personale interpretazione di decluttering è e sarà in funzione di terzi. al via dunque, lo scambio per qualcosa di necessario e utile ( i parametri cambiano da persona a persona per fortuna..ciò che ci è inutile sarà utile a qualcun altro). vendita online e non dei pezzi in ottimo stato, altre destinazioni (enti e terzi) per il resto.
per essere dei veri declutter, dedicate 10 minuti alla riorganizzazione degli spazi. chiedetevi ciò che realmente vi serve, da quanti secoli non utilizzate qualcosa, se avete più di un esemplare dello stesso oggetto.)..se rispondete a questi quesiti il vostro declutter partirà ufficialmente. da quando ho traslocato, ho capito che buona parte di ciò che abbiamo non serve. che possiamo vivere bene anche senza 30 paia di pantaloni e che, quindi 7-8 paia a stagione sono più che sufficienti. da quando sono arrivata nella mia nuova casa dei sogni, ho la sana abitudine di tagliare qualcosa una volta a settimana, senza rimpianti..e..credetemi, ne ho tratto grandi benefici:) mi piacerebbe conoscere anche il vs parere, così da lanciare qualche sana iniziativa all'insegna del decluttering:))) felice pomeriggio

domenica 16 ottobre 2011

ma si..perchè no? - yes..why not?




















buongiorno! quando qualcosa mi balena in testa, è difficile che possa allontanare l'idea..almeno fino a che non diventa tangibile. le bambole tilda mi hanno sempre affascinato, mi infondono pace e allegria. pensavo a quanto fosse difficile farne una..ma poi mi son detta..ma si dai proviamo..domenica mattina, ore 8.00, si inizia:)

















taglia cuci, vesti, attacca capelli e disegna occhi e guance ( a proposito...qualche idea per degli occhi più espressivi??)..il tutto accompaganto da apple pie e caffè.. ed ecco il mio primissimo esperimento finito..vi presento matilde...serena domenica


































good morning, when i think to something, the idea of that something is always in my mind until i make it. i do love tilda dolls but also believed they were so hard to make. so i tried to: sew, dress, hair and make up..and here is matilde, my very first tilda doll. a slice of apple pie and a coffee helped me in working better:) have a great sunday

venerdì 14 ottobre 2011

exercice friday - ovvero come poter lavorare con due bambine monelle intorno:) e nel frattempo ascoltare attentamente andrea...

seriamente impegnata in un progetto di cui presto svelerò i retroscena..e potendo dedicare alla stesura solo un poco del mio già esimio tempo..che fare se le mie due bambine monelle fanno kickboxing e si bisticciano all'inverosimile? beh..coinvolgerle in una serata ginnica..sul divano:)
quindi, riassumendo, un occhio e le orecchie sono buttate qui http://www.livestream.com/ilmecenatedanime , in streaming, dove il mio amico andrea (bettini) di http://ilbetta.blogspot.com/ presenta egregiamente il suo progetto di storytelling (se ve lo siete perso..non vi perdete la registrazione ed i prossimi episodi:); un altro occhio è sulla tastiera dove inciarmo qualche parola..ed il resto della mente e del corpo è tutto proteso a rispondere alle centinaia di questioni delle mie bimbe che...nel frattempo..fanno ginnastica sul divano:)
meglio del kickboxing...felice serata



giovedì 13 ottobre 2011

i bambini e le favole di esopo - esopo and the kids



buongiorno! ieri pomeriggio la nostra cucina si è trasformata in una biblioteca. pile di libri affollavano il tavolo allungato per l'occasione e le bambine hanno trascorso un paio di ore dedicate alla lettura. alla fine mi sono cimentata nell'interpretazione delle favole di esopo, che ritengo necessitino la presenza di un adulto per essere comprese appieno. non c'è età però per capire la morale delle favole, così come non c'è età per acquisire dei valori ed una giusta condotta. angelica, a fine convivio, ha immortalato gli attori:)
felice mattinata

ed oggi pomeriggio che quasi piove..che ci inventeremo???
good morning folk! yesterday afternoon we tranformed our kitchen in a library:) my girls read lots of colorful fairy tales pages and had so much fun. finally i read and tried to explain esopo's tales ..today it's quite raining..what would be do in the early afternoon??
have agreat day!

un post tutto femminile ed un invito ad aderire ad una magnifica iniziativa

giveaway di unite contro il cancro

http://unitecontroilcancro.blogspot.com/

io ci sto:)



mercoledì 12 ottobre 2011

crocus!





bungiorno! dopo l'esperienza fruttuosa e didatticamente appagante dell'insalata sul balcone, ieri la giornata di sole ha permesso alle bambine di ri-cimentarsi con il giardinaggio. quindi via all'invasamento dei crocus! purtroppo dovremo aspettare la primavera per avedere i primi fiori, ma coinvolgere le bambine e far capire ad arianna come nasce un fiore è stato appagante!
spesso i bambini, che potenzialmente sono una cisterna di idee, vengono delegati a compiti tecnologici non adatti alla loro età..o, peggio, parcheggiati davanti ad una televisione per ore. mi auguro che tutte le ammme, anche quelle molto impegnate dal punto di vista lavorativo, trovino un pò di tempo, tutti i giorni, per stimolare la creatività dei loro bambini, spesso piccoli ingegneri senza laurea:(
felice mattinata creativa

yesterday, due to a very nice sunny day, we planted crocus in our little field on the balcony. arianna was very happy to know how flowers grow up and i was very happy to involve them in crafting things instead of seeing both watching tv every afternoon. i wish every mum, also the busiest ones, can find spare time for their children. have a great crafty morning!

martedì 11 ottobre 2011

muuuuuuuuuuuuuuuuuuuffffiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiins al cocco e cacao (coconut cocoa)



buongiorno! ispirata da nigella, probabilmente per effetto dei miei amici scozzesi che portano una ventata britannica ogni volta che atterrano qui, ecco i muffins cocco e cacao direttamente realizzati partendo dalla ricetta tratta dal libro feasts
200 gr farina
100 gr zucchero
1 uovo
4 cucchiai di cacao dolce
1 bicchiere di olio vegetale
lievito per dolci (una bustina) ed un pizzico di bicarbonato
e tanta farina di cocco fino ad ottenere un impasto consistente ma non duro

solito procedimento, prima gli ingredienti umidi, poi i secchi infine i lieviti
cuocere in forno caldo 200° non ventilato per 20 minuti e..buon appetito!

surely inspired by my schottish friends who bring with them a corner of great britain everytime they come here, i made these nigella muffins from her book feasts
200° flour
100 gr sugar
1 egg
4 tbs sweet cocoa
1 cup vegetable oil
coconut flour
1 packet yeast
1/2 tsp baking powder
all wet ingredients first then dry ones. cook at 200° for 20 minutes
bon appétit
have a great day!

lino l'uccellino - lino the tweety bird - un progetto di riciclo





ma cosa ci si vuol fare con una pezza viola, due ali fluffose trovate su un ricordo di nozze ed un filo di rame? un uccellino! per l'esattezza lino l'uccellino..anche questo primo di una lunga serie, profumato alla vaniglia, presto sul nostro albero di natale..i suoi fratelli in preparazione finiranno nello shop:)
mi mostro anche il template, facilmente reperibile. l'uccellino è cucito a macchina, ma è semplice e veloce da realizzare anche a mano..e le ali possono essere sostituite da altre pezze, da ritagli di plastica o da cartoncini. buona giornata creativa
ops..se vi va..questo il mio giveaway!
http://milleideeinunatazza.blogspot.com/2011/10/150000-visitatori-150000-grazie.html
what to make with a scrap of wine fabric, a pair of recycled wings and a short string of copper? a bird..of course! a bird named lino. the template below:) the bird has been machine sewn, but you can make it hand sewn too, and wings can be replaced by paper or plastic scraps:) have a great day
and do not forget to have a look at my giveaway here
http://milleideeinunatazza.blogspot.com/2011/10/150000-visitatori-150000-grazie.html

lunedì 10 ottobre 2011

orecchini ricilosi folgie e perle di vetro - recycled felt leaves and glass beads earrings



questa si che potrebbe essere una gradita idea regalo per l'amica fashionista o la sorella minimalista. questi orecchini sono un pò fashion e molto minimal. fatti con componenti riciclate , 2 pezzi di feltro marrone come le foglie d'autunno e due coppie di perle di vetro dai colori contrastanti:)
fatene anche voi un paio:) son sicura che piaceranno!

this can be a good gift idea for a fashionista friend or a minimal chic sister:) autumn leaves earring made of recycled findings, felt scrap and a bundle of glass colored beads. do it yourself! i'm sure they'll be well pleased.)

tweet! lavorando sugli addobbi di natale - working on christmas ornaments









ecco qui:) il primo, prototipo..di una lunga serie (mi auguro) di addobbi di natale profumati alla lavanda. le ali sono mobili:)) ..vi piace??












here my very first christmas ornament, lavander scented..do you like?

150.000 visitatori???? 150.000 grazie giveaway! - 150.000 visitors? 150.000 thank you giveaway!

150.ooo visitatori??? ma grazie!!!! ecco il mio giveaway! una borsina in stoffa per i vostri affari creativi ed un cuore di perline tutte a tema rosso per i vostri lavori unici!!!!
mi auguro che partecipiate in tanti!
quello che dovete fare è lasciare un commento e, se ancora non siete miei lettori..seguirmi!
se volete potrete diffondere la notizia..più siamo e meglio è!
scadenza il 31 ottobre:) random.org farà il resto:)))
felice giornata
150.000 visitors? thank you! here my giveaway : a fabric striped bag and a bundle of red beads for your crafting works! all you have to do is to leave a comment and to follow me if not already:)
october the 31rst the winner:)
have a great day!

domenica 9 ottobre 2011

cicla che ti ricicla...useful & pretty recycling ideas




ancora bottoni, grandi, piccoli luccicosi ed in diversi materiali
ancora anelli unici, mai uguali, di poco valore ma molto preziosi nella loro unicità
anche questi fanno parte del progetto ricilidea, ovvero come ridare nuova vita a vecchi oggetti:)
felice domenica

still buttons and buttons, differnt shapes, colors and materials, cheap but precious as one of a kind
they take part to riciclidea project and on sale in my etsy shop below this page.
happy sunday!

sabato 8 ottobre 2011

angeli luccicosi - sparkly angels








oggi giornata di pioggia..e quindi dedicata alla produzione, ai lavori lasciati in sospeso (tantiiiiiiiiii vi assicuro) ed all'evasione di richieste da parte di amici e amici virtuali. mi sono stati richiesti degli angeli (ed io ci vado a nozze:)) piccoli, luccicanti, particolari e profumati alla lavanda. quindi ecco dei sacchetti vichy e provenzali, riempiti di vera lavanda essiccata, finiti con delle perle, del filo da ricamo, dei fiocchetti di raso e delle pieme bianche bagnate nella porporina. finalmente finiti, in confezione e pronti da regalare. ho fatto le etichette partendo da un collage alterato, dove mi è sembrato bello scrivere che gli angeli sono un regalo di dio..felice serata


today it is rainig, so, free time is all for crafting. these are custom orders, tiny angels filled with dried lavander , decorated with satin ribbon and feather sparkly wings. i printed the label and wrote on it that angels are gifts from god. felice serata